• Le riflessioni sonore di Francesco Galli

    Inaugurata il 16 luglio (resterà aperta fino al 31), la mostra “Riflessioni sonore” è in un certo senso un ripensamento su un mondo musicale, quello del jazz, che per l’autore Francesco Galli, web designer e fotografo, rappresenta una passione assoluta. Immagini rigorosamente in bianco e nero e riprese on stage, provenienti da un archivio di negativi scattati nell’arco di 15 anni – dalla seconda metà degli anni settanta fino a tutti gli ottanta, riscoperte e rielaborate in post-produzione.

    FG_1FG_2FG_3FG_4Il risultato è un ritmo grafico, una manipolazione geometrica dell’originale che in alcuni casi evidenzia dettagli altrimenti insignificanti, in altri accentua, attraverso la reiterazione visiva, l’importanza di un gesto. I ritratti di alcune delle grandi icone del jazz americano – tra gli altri Miles Davis, Stan Getz, Chet Baker, Art Ensemble of Chicago – sono qui smontati e ricomposti in una sequenza narrativa che non può che suscitare in chi guarda echi sonori di jam session senza fine.

     

    Riflessioni sonore – Galleria Gomma Bicromata

    Via Berzantina, 12 – Castel di Casio / Porretta Terme (Bologna)

    www.francesco-galli.photography

    Post Tagged with